Due ricette di primi piatti da grande Chef

  • Scritto da:

Un primo piatto per iniziare

Il primo piatto come pietanza fondamentale per un ottimo pasto.

E’ risaputo che il primo piatto è, senza ombra di dubbio, una delle parti fondamentali per un pasto a regola d’arte.

Che si tratti di una cena tra amici o semplicemente di un pasto solitario, cucinare un primo piatto che sia buono e allo stesso tempo non troppo difficile da comporre, è di fondamentale importanza sopratutto per coloro che magari in cucina non sono molto ferrati.

In questo articolo vengono proposte alcune ricette primi piatti davvero molto buone, in grado di soddisfare i vostri palati.

Penne all’ortolana

Una ricetta semplice da preparare e per nulla pesante.

La ricetta delle penne all’ortolana, come andrete a vedere nelle prossime righe, risulta essere non molto difficile da preparare e allo stesso tempo ideale per coloro che magari non amano appesantirsi.
Quindi una ricetta di primo piatto davvero ideale sia per il pranzo, che per la cena.

Ingredienti per 4 persone:

  • – 500 gr di penne lisce
  • – 2/3 peperoni possibilmente di colori diversi magari 2 rossi e 1 giallo
  • – 1 melanzana
  • – olio EVO
  • – sale q.b.
  • – basilico
  • – 1 spicchio d’aglio
  • – 4 foglie di basilico

Procedimento
Per realizzare questa ricetta relativa ad un primo piatto saranno necessari circa 20 minuti.
Tagliare sia i peperoni che le melanzane a cubetti, e farli soffriggere con un filo d’olio e un aglio tritato(a coloro he non piace l’aglio nel condimento è possibile metterlo intero e successivamente toglierlo giusto il tempo di fare insaporire l’olio) e successivamente aggiungere il sale.
E’ di fondamentale importanza aggiungere il sale solo dopo che i peperoni e le melanzane sono cotti.
Nel frattempo prendere una pentola abbastanza capiente e cucinare le penne.
Scolare le penne e aggiungere circa 2/3 cucchiai di acqua di cottura ai peperoni e alle melanzane in precedenza cucinati.
Amalgamare il tutto e impiattare, con una spolverata di formaggio e una foglia di basilico.

dei primi piatti favolosi

Linguine al nero di seppia

Un piatto di pesce buono per palati fini.

Un’altra primo piatto davvero molto buono, per gli amanti del pesce, e neanche molto difficile da preparare solo le linguine al nero di seppia.
Si tratta di una ricetta di primo piatto che richiama molto i gusti e i sapori del mare, e che richiede un minimo di conoscenza per quanto riguarda la cottura del pesce.

Ingredienti per 4 persone:

  • – 500 gr di linguine
  • – 1 spicchio d’aglio
  • – 700 gr di seppie (da pulire)
  • – olio evo 3/4 cucchiai
  • – 1 bicchiere di vino bianco
  • – prezzemolo tritato
  • – sale q.b.

Procedimento
Per preparare questa ricetta relativa ad un primo piatto di pesce, è di fondamentale importanza riuscire a pulire bene le seppie.
Per fare ciò cercate di seguire alla lettera i consigli riportati di seguito.
Praticate un piccolo taglio nella parte superiore della seppia ed estraete l’osso, eseguite questa operazione con estrema calma per evitare di rovinare la seppia.
Tolto l’osso staccate la testa, andando ad eliminare gli occhi assieme al dente centrale.
Nella parte inferiore della seppia prestate la massima attenzione, in quanto è presente la sacca piccolina che contiene il nero di seppia.
Una volta estratta la sacca, eviscerate la seppia pulendola anche con un pò d’acqua.
Dopo aver lavato al meglio le seppie possiamo cominciare con la realizzazione di questa ricetta.
Per preparare questo primo piatto, tagliate le seppie a listarelle e fatele soffriggere in una padella con un filo d’olio, dell’aglio tritato e il prezzemolo per circa 10/15 minuti.
Sfumate il composto con il vino bianco, pepate, salate e lasciate cuocere per altri 10/15 minuti.
Aggiungete ora le sacche di nero di seppia rompendole nella padella stessa con un mestolo e farle sciogliere completamente nella padella.
Cuocere le linguine lasciandole al dente e mescolarle con il composto preparato.
Impiattare con una spolverata di prezzemolo e servirle calde.